Thursday 14th December 2017,
Archivio Nazionale del Jazz

Direttore: Adriano Mazzoletti

Adriano Mazzoletti è sicuramente uno dei principali artefici della diffusione In Italia della musica, principalmente jazz, attraverso la radio e la televisione.

Giornalista della RAI e dirigente della stessa, nel corso della sua lunga esperienza è stato conduttore, autore e regista di varie produzioni.
Insieme a Renzo Arbore e Gianni Boncompagni, ha rappresentato il cambiamento e la trasformazione dei palinsesti musicali portato in RAI da trasmissioni diventate celebri come Disc Jockey, Bandiera Gialla e Per voi giovani.
Oltre alle trasmissioni di grande popolarità, sono altrettanto importanti le molte altre che ha realizzato dando alla musica jazz lo spazio e la visibilità che questo genere merita come La Coppa del Jazz o L’Angolo del Jazz.
Altre importanti trasmissioni radiofoniche sono state Adriano Club, programma settimanale con Adriano Celentano, Morandissimo programma con Gianni Morandi.
Ma la sua esperienza radiofonica ha toccato anche i nuovi media, come ad esempio l’esperienza da Responsabile di Vintage Radio, emittente via Internet di Tiscali.

Negli anni 60 e 70 della televisione pubblica, Adriano Mazzoletti è stato artefice di diversi programmai di successo: Incontro con…, Tempo di Jazz, Mafalda e la musica ed Adesso Musica.
Tanti i riconoscimenti in una lunga carriera, dal Premio Campidoglio nel 1967 per la realizzazione di programmi radiofonici fino al Premio Nazionale per la diffusione della Cultura in Italia “La Penna d’Oro“.
La sua vasta conoscenza del jazz gli ha consentito sia di essere il direttore artistico di numerosi Festival, sia di produrre diversi volumi dedicati alla storia del Jazz.
Una sua compendiosa opera relativa al Jazz in Italia fino agli anni 60 è stata presentata a Roma: in quell’occasione, tutto il gotha del jazz italiano era presente sul palcoscenico per esibirsi e festeggiare così nel migliore dei modi l’opera di un grande giornalista e critico musicale che ha sistematicamente precorso i tempi, sapendo proporre trasmissioni radiofoniche e spettacoli di grande interesse ed attualità.